Belle dei Tatamoon


Belle: Un riposino sulla mia umana, ogni tanto ci vuole.

Byron: Sì, ma tu non scendi mai.

Belle: Ti piacerebbe prendere il mio posto, fratello?

Byron: Mew, meaw, wuau, wuaoooo.

Annunci

Byron e Belle, la befanina col tutù, e i giochi tra gli scatoloni.


 

Buona Epifania a tutti.

Siamo gatti Devon Rex: Byron e Belle alle prese con Babbo Natale.


Un grande mew, mew a tutti. Oggi vi video-raccontiamo il nostro primo incontro con Babbo Natale. Dicono che porti i doni ai piccoli, se sono bravi, ma a noi è parso un tipo strano. A ogni modo, facciamo i buoni, così lui ci porta i regali che abbiamo chiesto, e che sono: una confezione grande di crocchette, perché le umane ci danno solo carne di manzo o di quaglia,  tanti tappi colorati e tintinnanti, scatole per giocare a nascondino, campanelli e piccole prede da catturare.

Tu che stai leggendo, mi dici che cosa vorresti da Babbo Natale per te stesso o per gli altri?

Il canto quasi segreto dei gatti.


Siamo gatti Devon Rex, Byron e Belle a caccia di crocchette.


Mew mew, eccoci impegnati in un’altra avventura, raccontata nel nostro video-diario. Questa volta giochiamo a nascondino, e andiamo a caccia di crocchette. Sono buonissime, e non capiamo come mai le umane  le abbiano tirate fuori solo adesso. Miao a tutti.

Siamo gatti Devon Rex: Byron e Belle a caccia di fragole.


Oggi un grande gioco di cattura la preda: andiamo a caccia di fragole con l’umana.

Gatti, libri, scrittori e incidenti.


cover

Avete presente quei film d’animazione in 3D, dove capita che un oggetto sfugga al controllo di chi lo gestiva e inizi a rotolare oppure cada rovinosamente, causando una lunga serie di catastrofi?

Beh, qualcosa di simile mi è accaduto giusto ieri. Però meglio cominciare dal principio.

Ho regalato a mia madre una copia di “In un paese bruciato dal sole. L’Australia”, un tomo di quattrocento undici pagine, scritte dall’instancabile Bill Bryson. Lei adora la letteratura anche quella di viaggio. Probabilmente, ha tendenze masochiste, ma su tale questione non intendo indagare.

Sta leggendo il libro un po’ alla volta. A quanto pare, ha scelto di non traumatizzarsi tutta d’un colpo. Bene, almeno fin qui. Fatto sta che, da  settimane, il libro è piantato fisso sulla scrivania della sala, che è di vetro.

Perché vi sto fornendo queste informazioni? Perché sono di vitale importanza per me e il mio piede destro. Adesso vi starete domandando che cosa abbiano in comune il mio piede destro e il libro di Bryson? Giusto? Per spiegare la faccenda devo aggiungere un terzo personaggio: Belle, la mia dolce gatta.

c2y57aqbragxfg3qbbutq_thumb_1777
Il tenero animaletto si è lanciato sulla scrivania in una folle corsa, come se si trovasse nello sconfinato bush australiano, e, siccome, ripeto, il ripiano è di vetro, non è riuscito a frenare.

Le zampine hanno colpito il volume ad alta velocità, facendolo schizzare via. Indovinereste mai chi passava accanto allo scrittoio  proprio in quel momento? Ma io, la solita fortunata. Giuro, ha centrato in pieno la venuzza che sporge sul collo del piede. Un male boia, che non vi dico. Ho stramaledetto Bryson, la mamma e i suoi gatti, con un’impensabile caduta di stile.

Mi sono consolata, pensando che almeno non sono costretta a leggerlo. In tal caso, altro che caduta di stile. Avrei ricorso alla blasfemia.

Mia madre mi ha domandato perché stessi imprecando. È stato allora che, recuperato l’orgoglio, assieme all’uso dei polmoni, ho tentato di dare un tono “elegiaco” al ridicolo avvenimento.

«Non è successo niente mamma. È solo che, d’improvviso, ho sentito su di me il peso di un’intera Nazione», ho risposto.

Mi mancavano solo una coperta azzurra e il pollice in bocca.

A ogni modo mi piace pensare che, come incidente, abbia sfiorato quasi il genere “diplomatico”.

Ciao a tutti.


Ciao a tutti.  Siamo Byron e Belle dei Tatamoon. Siamo fratelli, nati il 26 maggio 2016 da mamma Ukiko dei Noble Rex Nikolaus e Martin dei Golden Elf. Viviamo da settembre con le umane Chiara e Pina.

q5iapsxgrukhg4qbynob6w_thumb_1791
Io sono Belle, una Devon Rex con il mantello a squama di tartaruga e gli occhi arancio. Segni particolari: bellissima con il musetto di velluto metà nero e metà grigio chiaro e incantevoli rughe sulla fronte.
Io sono Byron, ho il mantello bianco a riccioli e gli occhi color arancio. Segni particolari: dolcissimo e affettuoso.
Pina, la nostra mamma umana, scrive libri. Di conseguenza, siccome a noi piace tutto quello che fa lei, le diamo un aiuto. Quindi scriviamo a dieci zampe. Però lei non sembra contenta, quando pigiamo i tasti del computer al posto suo. Invece è felice, se sfogliamo uno dei suoi libri, e, persino, se lo assaggiamo.

Belle prova tutto: ha morso il PC e anche molte pagine. Chiara ripete che è tecnologica e intellettualoide come la sua mamma. Mah!

Pina ama anche la fotografia e noi siamo i suoi soggetti preferiti. Belle si mette in posa davanti alla telecamera e non si allontana

– Sei vanitosa, Belle.

– Tu, invece, dormi sempre.

– Sei troppo vispa. Dovresti riposare di più. Non sai che noi cuccioli dormiamo fino a sedici ore al giorno.

– Sedici ore te le dormi tu.

– Beh, sì. È vero. Schiaccio qualche pisolino. Però, adesso, andiamo avanti a pigiar tasti, e finiamo le presentazioni.

Dicevo, a Pina piace osservare la gente e il mondo intorno per “raccontarlo e scriverlo con la foto-grafia e la luce dell’anima”. Parole sue, però noi siamo gatti e non sappiamo che cosa significano.

Poco importa. Lei è un’umana speciale: prepara la pappa, gioca con noi, è coccolina, ci fa infilare sotto le coperte, possiamo saltarle sulle spalle, e, persino, leccare e mordicchiare le sue dita. Questo ci garba parecchio, perciò le perdoniamo alcune stranezze come la passione per il PC e la scrittura.

Ciao amica o amico umano. A presto. Non perdere nemmeno una delle nostre video-avventure. E, se ti va, parlaci dei tuoi amici di pelo o piume.

p. s. Domanda di Pina.

– Se c’è un/a veterinario/a che ha voglia di dare qualche consiglio sull’allevamento degli animali da compagnia può scriverci. Sarebbe bello renderci utili.

Siamo gatti Devon Rex: Byron, Belle, i giochi, la marmellata e le pulizie.


 

Hi to all you! We are Devon Rex cats: Byron and Belle, our toys,  the marmelade and the home cleaning. Our humans like cleaning and we love helping them also lapping and licking.

Le avventure di Byron e Belle.


Le audaci avventure di Byron, Belle e la vita rilassante a casa con le umane.